was successfully added to your cart.

Dove andare in vacanza con il bebè

By luglio 18, 2018Blog

Le gite con il bebè sono ideali per rompere la routine dei primi mesi, quando il tutto si alterna tra l’allattamento e il cambio dei pannolini. Le possibilità sono svariate, basta considerare qualche dettaglio in merito all’accessibilità con la carrozzina, i chilometri da percorrere (da considerare soprattutto se il bebè non ama la guida) e le capacità dei luoghi che intendete visitare (possibilità di cambiare il pannolino, preparare la pappa …).

Divertimento in piscina

Una delle mete più frequenti è sicuramente la piscina, sia d’estate che d’inverno. La piscina è consigliata dal quarto mese di vita del bebè. L’acqua deve essere calda e con una minore quantità di cloro, il tutto in un ambiente tranquillo.

È sicuramente un’emozione particolare osservare l’allegro viso del bimbo mentre sguazza nell’acqua con mamma o papà. È una nuova esperienza, incomparabile alla vasca di casa.

Il mare – l’indiscutibile classico

Una gita al mare con il bebè è qualcosa che non rimpiangerete! Oltre a ricaricarvi di energia, la fresca brezza marina concilierà il sonno del bambino. Scegliete un luogo con adeguati percorsi per la carrozzina e lasciatevi andare nel delizioso paesaggio marino.

E la montagna?

Sicuramente non sceglierete di scalare il Gran Sasso. Ciononostante, molti genitori scelgono destinazioni meno esigenti, quali colli e montagne circostanti. In tal caso è d’obbligo l’ovetto porta bebè, i pannolini e l’occorrente per la pappa.

Visita alla capitale o ad altre maggiori città

A prescindere da dove abitate, potete scegliere di visitare la capitale o altre località famose quali Venezia, Firenze… In ogni città troverete tutti i confort necessari nei numerosi locali e ristoranti, potrete passeggiare con la carrozzina e visitare ciò che desiderate.

Il vostro piccolino osserverà con curiosità l’accattivante tram-tram della città e, dopo una lunga giornata, non avrà difficolta ad addormentarsi